top of page

BLOG
per viaggiare tra vari punti di vista

WhatsApp Image 2022-08-26 at 21.44_edited.jpg
  • Immagine del redattoreviola passarella

La nostra nascita Lotus

1 mese di Bianca!

E allora apriamo un po' i nostri cuori in questo Blog, che ho sviluppato maggiormente proprio con Bianca dentro di me!

Titolo: La nostra nascita Lotus...

Avrei voluto raccontare tutto a nome di Bianca, ma sapendo che è figlia mia e di Capuano, mi sembrava di vederla già a 6 anni dirmi "Mamma perchè scrivi le cose a mio nome? Parla per te!"

Quindi ok, vi racconto questo viaggio attorno alla nostra nascita con la nostra amica placenta...

Si perchè quando nasce un bambino, non è mai lasciato solo nel nascere.

Con lui c'è la sua mamma, il suo papà e lei...La placenta...

Bianca ha portato me il suo papà a scegliere una nascita Lotus...

Spiegamoci meglio...

Nascita Lotus = nessuno taglia il cordone ombelicale al bambino. Il bambino sceglie da solo quando staccarsi.

"Assurdo, impossibile" penserete "Ancora queste teorie hippy! E poi... La placenta fa impressione! Ti pare che me la porto a casa??"

Abituati ad un mondo che taglia e butta le nostre placente...Sono pensieri normali!

Dentro di me però sentivo questo legame con la Placenta di mia figlia e non potevo rompere quel legame con un taglio di forbici...

Lessi Ibu Robin, frequentai come ostetrica un corso di medicina placentaria...

Ok... Ora ne ero certa... Ci tenevo a fare la nascita Lotus.

Con Silvio abbiamo sempre detto che nulla doveva essere una cosa ASSOLUTA.

Quindi solo in base a come le cose sarebbero andate, in base a noi, in base al nostro Mininoi, in base al flusso che sarebbe arrivato, la placenta avrebbe seguito il suo corso.

Abbiamo comprato comunque il necessario per un Lotus (sale grosso, scola pasta, olii essenziali, spezie) e abbiamo messo ad essicare dei fiori per il nostro Mininoi.

Senza saperlo, il rito era già in atto.

Esattamente in quel periodo di attesa magica la nostra placenta già ci stava vicino.

Bianca nasce il 28 ottobre 2022, e nulla...

Come un flusso che ci investe, nasce la placenta e nessuna ostetrica taglia il cordone, nessun prelievo, tutto intatto...

La nostra bambina e la sua compagna di inizio vita...

Un insieme che sussurra ai nostri cuori l'essenza della bellezza della vita...

In casa maternità avvolgiamo la placenta in un telo e dopo 3 ore, a casa, laviamo la

placenta e la cospargiamo di sale, fiori e tutto il nostro amore...

Passano 3 giorni, il cordone ombelicale era sottilissimo e secco...

Dobbiamo andare dal pediatra e io e Silvio ci domandiamo cosa convenga fare...

Forse DOVREMMO staccarla con il metodo delle candele...

Attendiamo...

Facciamo colazione.

Bianca nel lettino.

Vuole mangiare.

Io e Silvio insieme la solleviamo.

Calcetto di Bianca.

"TAC"

Occhi miei e di Capuano che si guardano interrogandosi, per poi scoppiare in un:

"Amore ma ti sei staccata da sola?"

Occhi a palla felici di una Bianca che ci guardano, per poi iniziare a succhiare al seno in questa nuova fase di vita...

Con un calcio e una felicità immensa, Bianca decide di separarsi definitivamente dalla sua vita intrauterina...

L' ho SEMPRE pensato da ostetrica... Lo penso ora da mamma ... Un neonato è un saggio...

Attendere Bianca ci fa sentire genitori con una risorsa in più...

I neonati capiscono tutto, sanno più cose di noi, sono puri, sono da ascoltare e non da plasmare..

Magari non ci si pensa al fatto che una nascita possa avvenire in questo modo e diamo per scontato che anche a noi spetterà quello che fanno le masse...

Possiamo solo dirvi che ancora adesso noi pensiamo al nostro parto e ci viene da piangere di bellezza...

È stato tutto bellissimo, fluido, senza tocchi inutili...

Bianca è stata toccata solo da noi alla nascita, nessuno strumento è intervenuto su di lei e siamo tutti sani, felici e uniti da un amore leggero e dolce...

La priorità per il mio parto è sempre stata "voglio una nascita dolce" e così mi sono mossa con Capuano per cercare di raggiungere questo obiettivo e la vita me lo ha donato.

Da innamorata della nascita di un bambino, di una mamma, di un papà, di una famiglia vi dico:

"NON PERMETTETEVI MAI DI PERDERE LA BELLEZZA E LA MAGIA DELLA NASCITA".

Concludo ringraziando i miei amori, Bianca e mio marito, per queste gocce di vita che mi fanno assaporare ogni giorno...

Buon primo complemese topolina mia!

Ma poi raga...

Finito il Lotus... La placenta?

Non perdetevi il prossimo blog ostetrico familiare per nuovi spunti...Di nascita!

Ostetrica

Viola Passarella

Post recenti

Mostra tutti

2 Kommentare


alejandra.martinez
28. Dez. 2022
Non ci sono prove scientifiche che dimostrino che il lavoro del loto sia benefico per il bambino. L'OMS plaude alla decisione di mantenere intatto il cordone ombelicale fino a 120 secondi dopo il parto per i benefici che porta al bambino, poiché è una spinta di ossigeno che può persino prevenire l'anemia nei neonati. Ma non dice nulla sul non tagliarlo. Oltre quel tempo, dicono molti esperti, rappresenta un pericolo per il bambino se non viene monitorato dai medici.
Gefällt mir
viola passarella
viola passarella
30. Dez. 2022
Antwort an

Mi sono SEMPRE chiesta... Perchè la natura non ha previsto un clampaggio di cordone immediato se lasciare la placenta attaccata è così dannoso?

Gefällt mir
bottom of page